Il frantoio

Dall'oliva all'olio… Frantoio Ulivi di Liguria propone un olio extra vergine di qualità taggiasca estratto a freddo, da olive raccolte a mano e scrupolosamente selezionate.

Il frantoio

L'esperienza acquisita da quattro generazioni consente l'avvio alla molitura di una splendida materia prima, selezionata con grande scrupolosità e avvalendosi di macchinari aggiornati e tecnologie all'avanguardia. Grazie a tali presupposti La Frantoio Ulivi di Liguria, è in grado di proporre ai gourmets un grande olio extra vergine di oliva di sicura fisionomia garantita. L'olio che si raccoglie per sgocciolamento naturale , non avendo subito la pressione dovuta alla torchiatura, risulta assai più gradevole al palato, senza inflessioni di amaro e con gusto più fine e vellutato. Una saggia e tenace politica intrapresa fin dalle origini che oggi si è dimostrata vincente. Dopo decenni di appassionata dedizione alla causa dell'extra vergine, condimento principe della cucina mediterranea, con il nuovissimo frantoio, la Frantoio Ulivi di Liguria, assicura un prodotto qualitativamente superiore.

Il presupposto fondamentale per avere un ottimo prodotto finale è, senza dubbio, lavorare olive sane, raccolte e conservate in maniera corretta e soprattutto lavorate in tempi brevissimi. Ci sono, comunque, alcuni altri parametri del processo produttivo che possono influenzare la bontà dell'olio e che la Frantoio Ulivi di Liguria ha messo a punto per ottimizzare la produzione.

Sotto gli ulivi centenari si tendono reti vaporose per raccogliere le olive senza che quest'ultime tocchino terra e si raccolgono mediante bacchiatura con una lunga pertica di castagno percuotendo la fronda. Per ottenere un olio dalla bassa acidità, le olive appena raccolte devono essere portate subito in frantoio per la lavorazione al fine di non permetterne la fermentazione.

Le olive vengono selezionate all'arrivo in frantoio, per essere poi, come si dice in gergo, "passate alla chitarra" cioè smistate dalle foglie grazie ad una sorta di grande ventola. Successivamente vengono lavate ed avviate alla vera e propria frangitura. Il passaggio successivo è la gramolazione: un sistema meccanico a bassa velocità di rotazione che non produce alcuna emulsione fra l'acqua propria delle olive e l'olio in esse contenuto. I risultati più evidenti sono la totale assenza di riscaldamento della pasta di olive, assenza di vapore nella frangitura, minore tempo di gramolazione della pasta, temperature più basse. I vantaggi sono evidenti: minore esposizione del materiale all'attività ossidativa dell'aria; minor attrito e minor riscaldamento, causa spesso di un decadimento qualitativo. I tempi brevi e le basse temperature consentono di ridurre al minimo l'ossidazione delle paste mantenendo una maggiore dotazione in Polifenoli.

Le olive, sono diventate quindi una pasta che, a questo punto della trasformazione arriva all'estrattore centrifugo, cioè il decanter: grazie alla sua centrifuga i tre elementi (olio, acqua di vegetazione, sansa) vengono separati senza alcuna pressione ma solo grazie alla forza centrifuga e ai diversi pesi specifici degli elementi. Questo nuovissimo decanter ultra tecnologico ha una caratteristica unica ed innovativa, quella di non avere bisogno di separatori finali. Chiaramente l'eliminazione totale del separatore finale ha ripercussioni positive rimarchevoli sulla qualità dell'olio. Il miglioramento qualitativo, anche in questa fase, è tangibile attraverso l'aumento di tutti quei composti che costituiscono la cosiddetta "frazione minore dell'olio" (pofifenoli, tocoferoli,…).

Questo si traduce in un maggiore contenuto di tutti quei composti che rendono qualitativamente elevato un olio (bassa acidità, maggior contenuto in polifenoli, resistenza all'ossidazione, maggior contenuto in pigmenti) e gli consentono di mantenere inalterate nel tempo tutte le sue caratteristiche. L'olio ottenuto si presenta con una densità maggiore, più opaco, più profumato.

Durante l'intero processo produttivo, le temperature sono controllate e registrate, in modo da poter garantire e certificare una vera e propria estrazione a freddo. Segno non trascurabile di genuinità del nostro olio è il leggerissimo velo di particelle sul fondo della bottiglia.